Primitivo di Manduria "Donna Caterina"
doc
Leone de Castris

Annata
2012

Regione
Puglia

Denominazione
doc

Vitigno
Primitivo di Manduria

Tipologia
Vini Rossi

Formato bottiglie
75cl

Gradazione
15% vol.

CHF 13.50
Disponibile
Quantità


Alla vista si presenta rosso scuro, quasi violaceo. Al naso rivela un profumo ricco di note fruttate di prugna e visciole ma anche speziato di zenzero e vaniglia. In bocca è caldo, pieno e vellutato.

Dopo una lunga macerazione e fermentazione a temperatura controllata (20-22° C), il vino viene messo ad affinare in botti di legno di rovere per 6 mesi.


Abbinamento cibo:
Ottimo con grigliate di carne, gustose paste al forno, formaggi stagionati.

Leone de Castris
La cantina Leone de Castris inizia l’imbottigliamento dei suoi prodotti con Piero e Lisetta Leone de Castris, nel 1925. Nel 1943 nasce il Five Roses, il primo vino rosato ad essere imbottigliato e commercializzato in Italia e da subito esportato negli Stati Uniti. Salvatore Leone de Castris, figlio di Piero e Lisetta, ha contribuito allo sviluppo, anche internazionale, dell’azienda che dirige da alcuni anni il figlio Piernicola. Nelle aziende di famiglia sono stati impiantati nuovi vitigni: Chardonnay, Pinot, Sauvignon, Cabernet, Merlot, Montepulciano che affiancano i vitigni tradizionali: Negroamaro, Malvasia nera, Verdeca, Bianco d’Alessano, Moscato, Aleatico, Primitivo. La cantina, con i suoi 2,5 milioni di bottiglie, propone vini rossi, bianchi, rosati DOC (Salice Salentino, Locorotondo, Copertino, Primitivo di Manduria), interessanti vini IGT Salento e Puglia, spumanti rosati e bianchi e anche un’acquavite. La Leone de Castris è un’azienda che da secoli lavora in Puglia e solo prodotti pugliesi. Per qualcuno questo potrebbe essere un limite, per noi è una peculiarità poiché la nostra missione è la valorizzazione dei prodotti del territorio dove siamo nati e cresciuti.

In vetrina

Roncaia Riserva

Vinattieri Ticinesi
2016
Ticino
CHF 25.00
Seleziona
Scegli il tuo vino